Blog: http://WarmSun.ilcannocchiale.it

diLuneracconto

"il mio cuore piange lacrime di silenzio sangue
donato e non capito
rimane congelato tra mani che non lo curano
verso l'ignoto a me, muovono senza pensiero
ho sfidato la sorte e raggiunta e attirata
come una preda è caduta
son caduta
ella respira nel mio respiro
e di me e in me si nutre
ma sfiorarla non posso
e dal mio amore si scansa
quale amore può venire dopo il più grande amore
ignobile incantesimo fu fatto
vivere accanto a persone che di rifiuto
alimentano il mio fato
io imploro chi tiene ancora il suo cuore di farsi avanti
e porre fine a questo strazio"

Pubblicato il 23/12/2007 alle 0.12 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web